Urbanistica INFORMAZIONI

L’urbanistica nelle Università

a cura di Sara Maldina
Filtri[X]
Sostenibilità [X]

Università degli Studi G. D’Annunzio - Pescara

“BikeFlu” reti ciclabili/reti fluviali
7 dicembre 2016 ore 10:00

ore 10:00 Presentazione
Paolo Fusero
Saluti istituzionali

Mappa e Cronoprogramma della ricerca
Antonio Marano

ore 11:00 Stato avanzamento ricerca: Reti ciclabili
Lorenzo Pignatti
Matteo Di Venosa

Stato avanzamento ricerca: Reti fluviali
Cristina Forlani
Massimo Angrilli

ore 12:00 Confronto con gli stakeholders
Presidenti Province abruzzesi
Sindaci area metropolitana CH-PE
FIAB, associazioni

ore 13:00 Pausa dei lavori

ore 14:30 Dossier di ricerca
Presentazione degli stati di avanzamento dei lavori
a cura dei responsabili scientifici dei Dossier di ricerca

ore 18:30 Conclusione dei lavori

exAurum, Sala Flaiano, Pescara
Temi:
64/64
30/64
33/64
28/64

Politecnico di Torino

POLITO Sustainability Week
21 novembre 2016 - 26 novembre 2016

Una settimana di eventi, mostre, dibattiti, hackathon e tante iniziative tutte dedicate al tema della sostenibilità, intesa dal punto vista ambientale, ma anche come modo per migliorare la qualità della vita: è la prima POLITO Sustainability Week, un’iniziativa immaginata per promuovere azioni di sostenibilità in tutti i Campus dell’Ateneo.
La settimana è coordinata dal Green Team, un gruppo di docenti, studenti, tecnici e amministrativi che stimola l’Ateneo ad indirizzare linee di sviluppo ambientali e sociali secondo le linee del Piano strategico – Orizzonte 2020.
Il programma sarà articolato secondo i cinque ambiti di sostenibilità individuati dal Politecnico:
Energy and Buildings: risparmiamo risorse per un miglior benessere ambientale
Mobility and Transport: muoviamoci in modo sicuro, efficiente, informato e consapevole
Urban Outreach: promuoviamo la consapevolezza per migliorare la qualità di vita
Food, Water, Waste: facciamo attenzione a cosa mangiamo, beviamo e buttiamo
Green Procurement: compriamo in modo responsabile, perché ogni piccola azione serve
Consulta il programma completo della Sustainability Week.
Per informazioni: greenteamoffice@polito.it 

Castello del Valentino Viale Pier Andrea Mattioli, 39 - 10126 Torino
Temi:
64/64
7/64
28/64

Università degli Studi di Ferrara

CoSus - Communicating Sustainability. Strategies, Policies and Models of Behaviour
23 maggio 2016 - 27 maggio 2016

Il progetto è stato finanziato con fondi d’Ateneo ottenuti attraverso la partecipazione al Bando 2014 per iniziative di internazionalizzazione.

​Il programma in lingua inglese si caratterizza per la scelta di un tema centrale nel dibattito contemporaneo, il metodo innovativo, l’impostazione interdisciplinare e la presenza di due docenti internazionali ​con le cui Università da anni Unife ha sviluppato rapporti di collaborazione nella ricerca e nella didattica.​

La partecipazione ​degli studenti iscritti a ogni corso e a ogni ciclo di dottorato attivo a Unife consente la maturazione di crediti previsti per attività interdisciplinare. Il numero di crediti riconosciuto all’interno di ogni corso di dottorato è stabilito dai singoli coordinatori.

Studenti e docenti di ogni dipartimento sono invitati a partecipare.

Paola Spinozzi (Coordinatore), Gianfranco Franz, Vincenzo Guidi​, Stefano Manfredini, Massimiliano Mazzanti.

Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS-Ferrara 1391, via Scienze, 41/b - Ferrara
Temi:
64/64
33/64
28/64

Politecnico di Torino

Utilizzare anziché costruire. Architetture territoriali nell’epoca della sostenibilità
17 marzo 2016 ore 10:30

Si terrà giovedi 17 marzo alle ore 10:30 il secondo incontro del Corso di Eccellenza Utilizzare anziché costruire. Architetture territoriali nell’epoca della sostenibilità. L’incontro sarà dedicato all’impostazione dei temi della ricerca seminariale sul territorio di Gassino in vista della summer school organizzata per il prossimo mese di luglio.

Castello del Valentino Viale Pier Andrea Mattioli, 39 - 10126 Torino
Temi:
64/64
28/64

Università "La Sapienza" di Roma

INTERNATIONAL WORKSHOP
EH-cmap: Energy Efficiency in Historic Heritage
22 febbraio 2016 - 26 febbraio 2016

EH-cmap: Energy Efficiency in Historic Heritage

Obiettivo: Lo scopo di questo laboratorio è di coinvolgere gli studenti in un percorso formativo alternativo, fondato sulle teorie dell’apprendimento significativo e sull’elaborazione di mappe concettuali come strumento di controllo della qualità del proprio percorso di conoscenza. Il tema è quello dell’efficienza energetica degli edifici storici, della conservazione del paesaggio e dell’ambiente. Tema di studio ben rappresentativo dell’elevata complessità di informazioni tecniche e non tecniche da gestire.

Modalità di lavoro: All’interno del corso saranno sviluppate una serie di esercitazioni, dal carattere fortemente partecipativo e interattivo, che sullo sfondo del tema dato, saranno finalizzate allo sviluppo di abilità spesso sopite di costruire percorsi di conoscenza. A termine del corso lo studente avrà acquisto una struttura metodologica - operativa in grado di supportare con rigore metodologico lo sviluppo di temi culturali e l’approfondimento di idee progettuali utili sia nel proseguimento degli studi che nel campo professionale.

Contributo economico: per i partecipanti è previsto un contributo economico di euro 550 a studente

Responsabili dell’organizzazione

Eliana Cangelli, Eliana.cangelli@uniroma1.it (link sends e-mail)
Serena.Baiani, Serena.baiani@uniroma.it (link sends e-mail)
Maurizio.Sibilla, Maurizio.Sibilla@uniroma1.it

Temi:
64/64
33/64
28/64

Università degli Studi di Ferrara, Università Iuav di Venezia

Resiliente Un’agenda di governo per l’adattamento al cambiamento climatico
19 febbraio 2016 - 20 febbraio 2016

in collaborazione con
Università degli Studi di Ferrara
Dipartimento di Economia e Management

Temi:
64/82
82/82
12/82
11/82
28/82

Ordine degli Architetti - Torino, Politecnico di Torino

Ridurre il consumo di suolo si può e si deve
19 febbraio 2016 - 9 aprile 2016

Con la giornata di studio sarà presentata l’esperienza dell’Amministrazione di Rivalta, impegnata in una drastica riduzione delle aree edificabili attraverso una variante del PGR, come strumento per chi voglia approfondire il tema e sostenere l’approvazione di strumenti di legge nazionali adeguati a difesa del territorio.

Ordine Architetti Torino - Via Golitti, 1, Torino
Temi:
64/64
12/64
28/64

Politecnico di Torino

Sustainable built environment 2016
Towards Post-Carbon Cities
18 febbraio 2016 - 19 febbraio 2016

Transition toward “post-carbon city” imposes new paradigms in the policy makers agenda.
It requires a burst in the carbon-dependency of our urban systems, which has lead to current high levels of greenhouse gases. There is the need for the establishment of new types of cities that are low-carbon as well as environmentally, socially and economically sustainable.
In the current transition, new uncertainties and vulnerabilities of cities are emerging, that require an holistic evaluation approach and new integrated collaborative methods and tools with the aim at assisting urban planners, built environment stakeholders and policy makers in their efforts to plan, design and manage post-carbon cities.
To better understand the current situation, the conference “Toward Post-Carbon Cities” will cover several specific themes:
• strategies for sustainable urban development;
• sustainable university campus;
• methods and tools for assessment;
• decision making methods and tools at urban scale;
• policies and regulations for a sustainable built environment;
• training and education;
• sustainable urban districts retrofitting;
• sustainable districts: case studies.

The Plenary Session will be in the form of an open debate between excellence scientist and thinkers coming from different fields (architecture, biology, physics, etc.) on sustainable cities.

Aula Magna del Lingotto, Via Nizza 230 - Torino
Temi:
64/64
7/64
28/64

Politecnico di Torino

Sustainable Built Environment 2016 TORINO - Towards Post-Carbon Cities
18 febbraio 2016 - 19 febbraio 2016

The Conference is organized by Politecnico di Torino and iiSBE Italia, in collaboration with the City of Torino.

The event is free for all students, including PhDs.

Key dates

2 October 2015: Abstract submission [updated]
30 October 2015: Acceptance notification [updated]
31 December 2015: Paper submission
18-19 February 2016: Conference
18 March 2016: Revised paper submission
15 April 2016: Publishing of proceedings

Content of the conference
Transition toward “post-carbon city” imposes new paradigms in the policy makers agenda.
It requires a burst in the carbon-dependency of our urban systems, which has lead to current high levels of greenhouse gases. There is the need for the establishment of new types of cities that are low-carbon as well as environmentally, socially and economically sustainable.
In the current transition, new uncertainties and vulnerabilities of cities are emerging, that require an holistic evaluation approach and new integrated collaborative methods and tools with the aim at assisting urban planners, built environment stakeholders and policy makers in their efforts to plan, design and manage post-carbon cities.

To better understand the current situation, the conference “Toward Post-Carbon Cities” will cover several specific themes:
Strategies for sustainable urban development
Sustainable university campus
Methods and tools for assessment
Decision making methods and tools at urban scale
Policies and regulations for a sustainable built environment
Training and education
Sustainable urban districts retrofitting
Sustainable districts: case studies

The Plenary Session will be in the form of an open debate between excellence scientist and thinkers coming from different fields (architecture, biology, physics, etc.) on sustainable cities.

Some other event will take place parallel to the conference:
Sprint Workshop: Assessment harmonization in Europe at building and urban scale
FASUDIR project Workshop: Tools for friendly sustainable urban districts retrofitting

Aula Magna del Lingotto, Via Nizza 230 - Torino
Temi:
64/64
28/64

Politecnico di Torino

Sustainable built environment 2016 Torino
Towards post-carbon cities
18 febbraio 2016 - 19 febbraio 2016

Transition toward “post-carbon city” imposes new paradigms in the policy makers agenda.
It requires a burst in the carbon-dependency of our urban systems, which has lead to current high levels of greenhouse gases. There is the need for the establishment of new types of cities that are low-carbon as well as environmentally, socially and economically sustainable.
In the current transition, new uncertainties and vulnerabilities of cities are emerging, that require an holistic evaluation approach and new integrated collaborative methods and tools with the aim at assisting urban planners, built environment stakeholders and policy makers in their efforts to plan, design and manage post-carbon cities.
To better understand the current situation, the conference “Toward Post-Carbon Cities” will cover several specific themes:

Strategies for sustainable urban development
Sustainable university campus
Methods and tools for assessment
Decision making methods and tools at urban scale
Policies and regulations for a sustainable built environment
Training and education
Sustainable urban districts retrofitting
Sustainable districts: case studies

Aula Magna del Lingotto, Via Nizza 230 - Torino
Temi:
64/64
11/64
28/64

1 | 2 | 3