Urbanistica INFORMAZIONI

L’urbanistica nelle Università

a cura di Sara Maldina
Filtri[X]
Summer school [X]

Politecnico di Milano

OC Summer School Piacenza 2017
30 agosto 2017 - 15 settembre 2017

O.C. OPEN CITY
INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL
from ecological landscape to architectural design
8th EDITION

August 30th - September 15th 2017
NEW NEXT NATURE
SCENARIOS FOR PIACENZA 2050

Temi:
82/82
33/82

Università Iuav di Venezia

W.A.Ve 2017 – workshop estivi di architettura anno accademico 16-17
26 giugno 2017 - 14 luglio 2017

 
I docenti, il tema e i programmi di ogni workshop saranno presto consultabili sul blog ufficiale.
 
 
chi si può iscrivere
 
I workshop sono rivolti agli studenti iscritti:
– al 1° e 2° anno del corso di laurea triennale in architettura costruzione conservazione (codice C03)
 
– al 1° 2° e 3° anno del corso di laurea triennale in architettura: tecniche e culture del progetto (codice B03)
 
– agli studenti fuori corso del corso di laurea triennale in scienze dell’architettura (codice A13, A03, A01)
 
– agli studenti provenienti da atenei stranieri che svolgono un periodo di mobilità presso l’Università Iuav di Venezia
 
– 150 studenti iscritti presso atenei italiani e stranieri
 
 
Possono inoltre partecipare per acquisire crediti di tipologia D:
– gli studenti iscritti al 3° anno del corso di laurea triennale in architettura costruzione conservazione (codice C03) che abbiano già sostenuto i due workshop obbligatori del primo e secondo anno
 
– gli studenti iscritti al 3° anno del corso di laurea triennale in urbanistica e pianificazione del territorio (codice G05)
 
Gli studenti che si iscrivono per acquisire cfu tip. D sono tenuti a contattare entro il 30 aprile 2017 la segreteria dei corsi di studi (segreteria.corsidistudio@iuav.it) per comunicare la volontà di partecipare ai workshop estivi di architettura per l’acquisizione di crediti liberi.
 
 
come iscriversi
 
Le iscrizioni sono aperte dal 1 al 15 giugno 2017
 
Maggiori dettagli saranno disponibili a breve in questa pagina.

Cotonificio, Santa Croce, 191 - Venezia
Temi:
11/33
33/33
30/33
33/33

Università Iuav di Venezia

Paesaggi lineari 2016 – Spazi sincronici: progettare per prossimità
16 settembre 2016 - 30 settembre 2016

posti disponibili per gli studenti Iuav sono 30, destinati a studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico 2015/16 al corso di laurea in Architettura: tecniche e culture del progetto (10 posti) e in Architettura e culture del progetto (20). Potranno presentare domanda, sotto condizione, gli studenti che hanno effettuato domanda di preiscrizione per l’anno accademico 2016/17 al corso di laurea magistrale in Architettura e culture del progetto. Sono disponibili ulteriori 10 posti per studenti di architettura provenienti da altri sedi universitarie.

4 CFU crediti formativi universitari nelle attività formative di tipologia D

scadenza domande: ore 13 del 8 settembre 2016

Venezia, Casale sul Sile, Casier, Silea, Roncade
Temi:
64/64
17/64
Utilizzare anzichè costruire. Architetture territoriali nell’epoca della sostenibilità.
17 febbraio 2016 ore 10:30

Prende avvio il Corso di Eccellenza Utilizzare anziché costruire. Architetture territoriali nell’epoca della sostenibilità a cura del Dottorato in Architettura, Storia e Progetto (DASP).

Sintesi dei contenuti e del programma del Corso
Studiosi italiani e stranieri saranno chiamati a dare il loro contributo sul paradigma del riutilizzo applicato al disegno dei territori della contemporaneità. Il tema che si intende affrontare, attraverso il contributo di esperti altamente qualificati, riguarda la risignificazione di quelle architetture dismesse che possono assumere un ruolo identitario e strutturante per un abitare sempre più fondato su reti territoriali, sulle costanti geografiche e sul superamento della città compatta.
Il corso si svolgerà utilizzando anche la cornice di una Summer School che affronterà i temi progettuali sollevati dai contributi forniti, applicandoli agli insediamenti lungo il Po torinese nel tratto delle confluenze nord-ovest.
Ai dottorandi coinvolti sarà proposto un percorso scientifico che sarà avviato con l’elaborazione guidata di rappresentazioni orientate al progetto alla scala territoriale, proseguirà con l’eventuale partecipazione alla Summer School in qualità di tutors con l’obiettivo di sperimentare l’efficacia delle rappresentazioni prodotte, e terminerà con la scrittura di un paper che svilupperà i contributi forniti dal corso.
Le lezioni hanno una durata complessiva di 4 ore: 2 di lezione + 2 ore di discussione e domande istruite da parte dei dottorandi. Ogni lezione sarà introdotta da un discussant appartenente al Collegio del DASP che guiderà anche la discussione successiva. Le lezioni forniranno un quadro problematico e scientifico che va dagli approcci più teorici e disciplinarmente esterni all’ambito del progetto di architettura, fino ai contributi più operativi e incentrati su specifici casi progettuali.

Sala dello Zodiaco, Castello del Valentino - Viale Mattioli 39, Torino
Temi:
82/82
43/82
35/82

Politecnico di Torino

International summer school on sustainable university campuses
14 settembre 2015 - 18 settembre 2015

Human health, the environment and social wellbeing exemplify the challenges of our time. In order to play a key role in addressing these challenges, university should focus its activities on finding solutions that enhance resilience with regards to the major shifts in the environmental, economic and social matters. Thanks to the funding for the internationalisation of research provided by Compagnia di San Paolo, the Politecnico di Torino and the University of Cambridge are being able to carry out a project, namely politoward, which aims at fostering international academic collaboration on the theme of campus resilience management. Politoward Summer School provides to all interested researchers a unique opportunity to deal with sustainability-related issues in a theoretical and practical way.

Castello del Valentino Viale Pier Andrea Mattioli, 39 - 10126 Torino
Temi:
82/82
16/82
28/82

Politecnico di Milano

OC Open City
from ecological landscape to architectural design
7 settembre 2015 - 25 giugno 2015

Since 2010 the Piacenza Campus of Politecnico di Milano hosts the OC - Open City International Summer School, oriented to the design of the ‘open space’ with different scale of interventions from landscape transformation to public areas and specific architectural components , is a new important initiative in post-graduate studies with an international scope.
The school is open to senior undergraduate, graduate (Bachelor and Master) and doctoral students from Italian and foreign Architecture, Engineering, Design and Planning Schools. The workshop aims at maintaining an open dialogue among the different design specialties forced to face the problems arising from architectural, urban and environmental transformations, becoming a discussion forum and a brainstorming workshop where issues on the general development perspectives of contemporary habitats can be discussed
Located in the renovated former slaughterhouse (Arata Campus), the OC - Open City International Summer School draws dozens of students, tutors and teachers from around the world to discuss the issues of architectural, urban and enviromental design every year. Additionally the full calendar of daily lectures, open to the entire city, increases the cultural value with top names in the international culture of architecture.

Campus Piacenza, Via Scalabrini 113, Piacenza
Temi:
43/43
35/43
17/43

Università degli Studi di Sassari

Il Territorio dei Luoghi: Paesaggi Rurali
4a Scuola Internazionale Estiva di Architettura
3 settembre 2015 - 12 giugno 2015

La Scuola Estiva Internazionale di Architettura “Sardegna. Il territorio dei luoghi” invita ad Alghero, per la sua quarta edizione, architetti, urbanisti, designers, esperti dei temi ambientali, designer artisti e personalità della cultura a discutere sui temi della Expo 2015 (di cui sarà un evento ufficiale) e sulle possibili declinazioni culturali e progetti per il territorio. Carattere e aspirazione della scuola è il dialogo di punti di vista differenti, fuori dalle gabbie disciplinari e dalle forzature ideologiche e per la costruzione di una cultura comune, condivisa, aperta alle memorie e alle trasformazioni dei luoghi.

La scuola intende affrontare il problema delle trasformazioni del paesaggio sardo indotte dalle attuali condizioni ambientali e dal bisogno di prefigurare un nuovo orizzonte culturale e di sviluppo basato soprattutto sulla valorizzazione delle risorse alimentari tradizionali e di qualità. È una questione che richiede una visione progettuale capace di mettere in stretta relazione le infrastrutture, il paesaggio, il contesto locale e i modelli socio-economici di riferimento. Un’occasione per esplorare con il progetto soluzioni che facciano emergere nuovi scenari in cui il design, l’urbanistica e l’architettura tentano insieme di interpretare le profonde trasformazioni del nostro ambiente attraverso un nuovo abitare, una centralità della cultura, una nuova idea di turismo, una dotazione infrastrutturale innovativa e coerente con il paesaggio, uno sviluppo durevole, armonioso, sostenibile.

Temi:
7/64
64/64
30/64

Università Iuav di Venezia

Visualizing Venice: The Biennale and the City
1 giugno 2015 - 12 giugno 2015

The field of historical and cultural visualization has grown substantially in recent years. For the past three years, Duke University, Università Iuav di Venezia, and Venice International University have collaborated on the Visualizing Venice Summer Workshops at VIU.
This year’s theme, “The Biennale and the City” reflects both the maturation of the international Visualizing Venice collaboration and the increasing accessibility of digital tools for representing change over time in urban environments. This collaboration enables us to bring together art and architectural history scholars with digital media specialists and engineers in order to create new opportunities to research and share information about the built past.

Venice International University - Isola di San Servolo, Venezia
Luoghi:
2/2