Urbanistica INFORMAZIONI
Operazioni immobiliari nell'area della città antica

Shanghai

Cosa succedeva nelle città cinesi alla fine degli anni Ottanta, mentre i nostri negozi si riempivano di economici oggetti made in China e il risveglio del dragone sembrava un affare che poteva ancora non riguardarci? Cosa avveniva a Shanghai? Sotto quali spinte la città si trasformava? Quali strumenti metteva in atto per far fronte al suo clamoroso sviluppo? Nei primi anni Novanta, tardi dunque rispetto alle altre città cinesi, Shanghai si rialza in modo prorompente. A differenza di altre città cinesi, ha avuto il tempo di elaborare e realizzare un progetto urbano che intende realizzare nonostante il turbine della trasformazione, muovendosi ambiguamente e non senza cadute tra pianificazione e speculazione, tra marketing e regolamentazione urbana. Oggi, comincia a inserirsi nel dibattito internazionale sulla città sostenibile e ha aperto le porte dell’Expo 2010 “Better City, Better Life”. Slogan molto diversi da quelli dei primi tempi della nuova epoca del socialismo del libero mercato.

Data di pubblicazione: 8 marzo 2011