Urbanistica INFORMAZIONI

L’urbanistica nelle Università

a cura di Sara Maldina

Università degli Studi di Sassari

Landworks Sardinia 2016
26 maggio 2016 - 5 giugno 2016

Workshop operativo

Realizzazioni sperimentali per la riqualificazione e valorizzazione paesaggistico-ambientale dei territori con particolari caratteristiche storico-antropologiche all’interno del bacino del Mediterraneo.

Il Workshop Operativo, laboratorio internazionale di sperimentazione paesaggistica, in cui i partecipanti realizzano istallazioni di architettura del paesaggio, prevalentemente effimere, sotto la guida di affermati professionisti (paesaggisti e architetti, artisti, designers, fotografi e filosofi), si configura nell’insieme come un grande atelier di ricerca on site e open air, volto a innescare o ad accelerare i processi di rivalutazione di siti appositamente prescelti. Attraverso la realizzazione di installazioni site specific, intervenendo in modo appropriato sulla natura, i partecipanti sono portati ad AGIRE concretamente in luoghi di massimo interesse CULTURALE e di cruciale valore NATURALISTICO-AMBIENTALE.

Nel corso delle precedenti cinque edizioni, gli studenti, provenienti da istituzioni accademiche di cinque diversi continenti, hanno costruito oltre una ventina di opere, articolate in interventi di piccola e grande scala. Sempre realizzate con materiale naturale o di scarto rinvenuto in loco, le istallazioni artisticoambientali hanno avuto in gran parte carattere effimero. Condotte in collaborazione con le comunità locali, alcune di esse sono però state in grado di resistere al tempo e restano ancora visibili a coltivare la memoria del luogo e richiamare sempre nuovi visitatori.

L’esperienza che prevede la realizzazione d’interventi paesaggistici effimeri in situ con alcuni dei grandi protagonisti del panorama dell’architettura del paesaggio europea e con la stretta collaborazione degli attori locali, prevede che i partecipanti vengano divisi in differenti gruppi di lavoro ed eseguano sotto la direzione dei loro Team Leader, scelto o assegnato tra gli ospiti internazionali invitati, procedendo a ritmi sostenuti, lungo 10 intense giornate di lavoro, nella realizzazione delle opere.

Direzione Scientifica e Coordinamento
Prof. Stefan Tischer, Direttore MMLU@AA
PhD. Annacaterina Piras, Dottore di Ricerca ICAR 15
DADU, Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica | Università di Sassari

Paesaggisti Internazionali | Team Leaders
Henri BAVA| AGENCE TER | Paris
Simon BUSSIER | BSU | Muncie
Pedro CAMARENA BERRUECOS | LAAP | Mexico City
Isabella INTI | Temporiuso.net | Milan
Ferdinand LUDWIG | Baubotanik.org | Stuttgart
Christian PHONGPHIT | SoA+D | Bangkok
Christiane SFEIR | MAPE | Beirut
Walter HOOD | HOOD Design | Oakland
Roberto ZANCAN | UNESCO chair associated researcher - IUAV | Venice

Temi:
64/64
30/64

Università Iuav di Venezia

Tipologie insediative a Buenos Aires
23 maggio 2016 ore 17:00 - 10 giugno 2016

mostra a cura di

Victor Della Vechia e Myriam Heredia.

Conferenza di presentazione di Myriam Heredia

introduce Esther Giani

Cotonificio, Santa Croce, 191 - Venezia
Temi:
43/43

Università degli Studi di Ferrara

CoSus - Communicating Sustainability. Strategies, Policies and Models of Behaviour
23 maggio 2016 - 27 maggio 2016

Il progetto è stato finanziato con fondi d’Ateneo ottenuti attraverso la partecipazione al Bando 2014 per iniziative di internazionalizzazione.

​Il programma in lingua inglese si caratterizza per la scelta di un tema centrale nel dibattito contemporaneo, il metodo innovativo, l’impostazione interdisciplinare e la presenza di due docenti internazionali ​con le cui Università da anni Unife ha sviluppato rapporti di collaborazione nella ricerca e nella didattica.​

La partecipazione ​degli studenti iscritti a ogni corso e a ogni ciclo di dottorato attivo a Unife consente la maturazione di crediti previsti per attività interdisciplinare. Il numero di crediti riconosciuto all’interno di ogni corso di dottorato è stabilito dai singoli coordinatori.

Studenti e docenti di ogni dipartimento sono invitati a partecipare.

Paola Spinozzi (Coordinatore), Gianfranco Franz, Vincenzo Guidi​, Stefano Manfredini, Massimiliano Mazzanti.

Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS-Ferrara 1391, via Scienze, 41/b - Ferrara
Temi:
64/64
33/64
28/64

Università di Bologna

Il terremoto in Emilia quattro anni dopo
19 maggio 2016 ore 17:30

Per il ciclo Incontri in Biblioteca, la Fondazione Federico Zeri la presentazione del numero tematico di “Economia della cultura” dal titolo "La tutela alla prova dei terremoti. Il patrimonio storico artistico fra restauri, ricostruzioni e perdite", a cura di Marisa Dalai Emiliani ed Emanuela Guidoboni

Fondazione Federico Zeri (Piazzetta Giorgio Morandi, 2 - Bologna)
Temi:
33/33
11/33
2/33

Università Mediterranea di Reggio Calabria

RIGENERAZIONE URBANA attraverso azioni di RIUSO, RECUPERO e RICICLO di spazi abbandonati
9 maggio 2016 ore 15:00 - 13 maggio 2016

I seminari avranno come oggetto la discussione di alcuni esempi di Rigenerazione urbana attraverso azioni di Recupero, Riuso e Riciclo di aree o manufatti dismessi. La sfida è ricercare le condizioni affinché questi spazi tornino ad essere luoghi significativi per le comunità locali, per farne occasione di sviluppo a partire dai giovani. L’ipotesi è che questi spazi possano diventare veri e propri contenitori di talento, all’interno dei quali avviare progetti legati al mondo della cultura ed associazionismo, dello start-up dell’artigianato e piccola impresa, dell’accoglienza temporanea. Gli obiettivi da raggiungere, oltre la lotta allo spreco sono, la rigenerazione urbana e riqualificazione del patrimonio edilizio, la sussidiarietà con il terzo settore, il contenimento del consumo di suolo, il sostegno degli spazi autogestiti e dei servizi autopromossi dalle comunità locali. Vi è la necessità di partecipare alla vita pubblica ed offrire il proprio contributo e la propria sensibilità al territorio, promuovendo interventi reali su questi luoghi attraverso la logica della partecipazione e del riuso leggero degli spazi, animando il tessuto culturale locale, attivando quelle realtà che vogliono partecipare alla riappropriazione degli spazi comuni del territorio per farli emergere dal subconscio urbano fino alla nostra coscienza. L’obiettivo principale è restituire ai cittadini quelli che di solito vengono percepiti come “non-luoghi” e nei casi peggiori come aree pericolose, degradate e ricettacoli per la criminalità.

I relatori invitati sono soggetti ed associazioni che operano sui tali temi attraverso azioni partecipate con i cittadini. Racconteranno di esperienze, eventi, e progetti realizzati principalmente al Sud, tra Calabria e Sicilia.

Aula Magna di Architettura ,Salita Melissari - 89124 Reggio Calabria
Temi:
82/82
43/82
35/82
8/82
17/82

Sapienza - Università di Roma

The Landscape - a Matter of Limits
5 maggio 2016 ore 16:30

Kázmér Kovacs dell’Università di Bucarest tiene la seconda conferenza "The Landscape - a Matter of Limits" promossa nell’ambito del seminario "Dialoghi intra architettura. Dialogo quarto. Il (con)fine dell’estetica dell’espressione architettonica contemporanea". Introduce Massimo de Vico Fallani della scuola di Specializzazione in beni architettonici e del paesaggio della Sapienza.

Aula Magna, Via Antonio Gramsci, 53 – 00197 ROMA
Temi:
33/33
30/33

Politecnico di Torino

Urban Skyline and the Verticalization of European Cities
4 maggio 2016 ore 15:00

Lecture con il Prof. Manuel Appert - Université Lyon‐2.

Abstract
European cities are experiencing a renewed interest for verticalization. It has reached unprecedented proportions in a significant number of cities, reflecting as much a change in economic and political contexts as the persistence of some representations. Manuel Appert, associate professor of geography and planning at Université Lyon-2, has recently worked on the spatial and territorial incidences of urban verticalization, and on the regulation of tall buildings in London and other cities, leading the international “Skyline” Project.

The lecture is scheduled by the PhD Course Urban landscape. Trends, approaches, and planning tools (prof. C. Cassatella), but open for interested people.

Sala Vigliano – DIST Castello del Valentino. Viale Mattioli, 30. 10125 Torino
Temi:
82/82
43/82
33/82

Politecnico di Milano

CITTÀ BENE COMUNE: Ciclo di incontri di cultura del progetto urbano
Ciclo di incontri di cultura del progetto urbano (IV edizione)
3 maggio 2016 - 23 maggio 2016

a cura di Renzo Riboldazzi

lunedì 2 maggio 2016, ore 18.00
Franco La Cecla
Contro l’urbanistica
Per una nuova cultura del progetto urbano
intervengono: Emilio Battisti, Sergio Brenna, Francesca Zajczyk

lunedì 9 maggio 2016, ore 18.00
Raffaele Milani
L’arte della città
Alla ricerca della bellezza perduta
intervengono: Pierluigi Cervellati, Elio Franzini, Pietro Marani

lunedì 16 maggio 2016, ore 18.00
Arturo Lanzani
Città, territorio e urbanistica tra crisi e contrazione
Perseguire una strada differente
intervengono: Roberto Camagni, Giuseppe Civati, Anna Marson

lunedì 23 maggio 2016, ore 18.00
Bernardo Secchi
Il pensiero e l’opera
intervengono: Cristina Bianchetti, Stefano Boeri, Paolo Ceccarelli,
Vittorio Gregotti, Paola Viganò

Casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano (MM1 San Babila)
Temi:
43/43
35/43
33/43

Laboratorio Zip+, Politecnico di Torino

Laboratorio Vallette. Progetti di territorio ed esperienze
3 maggio 2016 - 18 giugno 2016

LABORATORIO VALLETTE, nella ricerca di nuovi ambiti esplorativi urbanistici ed architettonici, propone nei mesi di maggio e giugno 2016 un’esperienza locale legata al quartiere Le Vallette, un progetto a cura del Laboratorio Zip+.

Nei giorni dal 3 Maggio al 25 Giugno 2016 il Laboratorio ha il fine di progettare il riutilizzo di una delle strutture scolastiche non più adibite a tale scopo; programmato in fasi distinte, che operano contestualmente, fornisce ai partecipanti le conoscenze necessarie e i mezzi per giungere alla fase progettuale.

Possono partecipare al workshop:
- studenti di architettura, pianificazione territoriale urbanistica e paesaggistico - ambientale e ingegneria del Politecnico di Torino
- studenti di storia, antropologia, sociologia dell’Università di Torino.

Numero massimo di 20 partecipanti per le attività di progettazione.
Per il ciclo di conferenze ingresso libero.

Casa del Quartiere Vallette - Piazza Montale, 18, Torino
Temi:
43/43
17/43

Politecnico di Torino

Città storica e festa contemporanea: nuovi ruoli dei festival urbani
3 maggio 2016 ore 17:30

Juan Calatrava, Professore di Storia dell’Arte dell’Universidad di Granada, terrà una conferenza dal titolo Città storica e festa contemporanea: nuovi ruoli dei festival urbani.

Sala della Caccia, Castello del Valentino - Viale Mattioli,39, Torino
Temi:
11/82
82/82

1 | ... | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | 21